PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, 30enne semina il panico a bordo di un treno: arrestato

Il giovane ha prima infastidito pesantemente una donna, per poi scagliarsi contro il personale e i poliziotti

684 Letture
commenti
treno

Un 30enne di nazionalità marocchina è finito in manette a Pesaro nel pomeriggio di Ferragosto, a seguito del comportamento sopra le righe da lui adottato a bordo di un Intercity Bologna-Lecce.

Il protagonista della vicenda, residente a Piacenza, si è seduto di fianco a una giovane, allungando le mani e tentando ripetutamente di baciarla. Il controllore e la capotreno in servizio sul convoglio sono quindi intervenuti in difesa della donna, non riuscendo però a convincere il 30enne a spostarsi in un’altra carrozza.

Si è così reso necessario l’intervento degli agenti della Polfer, i quali non senza qualche difficoltà sono stati in grado di far scendere il molestatore dal treno, che è rimasto fermo per circa mezz’ora. Il 30enne dovrà rispondere della accuse di resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!