PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cresce l’attesa per lo “speech cocktail” previsto lunedì 29 agosto a Pesaro

Il tema sarà "Classe disagiata, crisi delle competenze e politicamente corretto"

Speech cocktail in programma a Pesaro

Classe disagiata, crisi delle competenze e politicamente corretto: un dialogo sulla modernità con Raffaele Alberto Ventura” è il titolo dello “speech cocktail” in programma lunedì 29 agosto, alle 18:30, al Gra’ di via Rossini 24, promosso da Pesaro, “Città Italiana dei Giovani 2022” e organizzato da Sistema Critico e Periferica, in collaborazione con Gra’ e Pindaro.

«Un’occasione non solo per riscoprire le coordinate del nostro presente, ma anche per maneggiare le sfide del futuro» spiega Heidi Morotti, assessora alla Sostenibilità e alla Coesione nel presentare l’appuntamento utile per «analizzare i fenomeni in atto, la cui comprensione mai è stata così complessa».

A dare supporto sarà Raffaele Alberto Ventura. Nato a Milano nel 1983, RAV, filosofo e saggista, collabora con Domani e con la rivista francese Esprit ed è stato autore per Minimum Fax de “Teoria della classe disagiata”, «spaccato di quella classe di giovani istruiti alla quale tanti dei Millennials e Gen Z appartengono. Una generazione che fatica a collocarsi in un mercato che richiede sempre più investimenti in capitale simbolico a fronte di rendimenti decrescenti, in una lotta per il successo altamente competitiva che manda pochi avanti e lascia tanti indietro» spiegano gli organizzatori.

«Stretti tra il cambiamento climatico e la crisi dei commerci globali, lo scoppio di guerre e la diffusione di pandemie – aggiungono i giovani delle associazioni organizzatrici -, avvertiamo un senso di costante precarietà e, parallelamente, una difficoltà nel trovare le chiavi interpretative del mondo. La sensazione è quella di assistere al disfacimento di un sistema che sembra non aver mantenuto le promesse fatte all’alba del crollo dei regimi socialisti, quando Francis Fukuyama teorizzò la fine della Storia e l’impossibilità di immaginare qualcosa al di là delle liberal-democrazie occidentali».

L’ingresso è libero con drink offerto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!