PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Presentato il parco “Pesaro Avventura”: sarà operativo da marzo 2023

L'assessore Della Dora: "Siamo riusciti a concretizzare questo sogno: un parco avventura urbano nel cuore della città"

Presentazione di "Pesaro Avventura"

Aprirà i suoi percorsi a marzo 2023 per accogliere famiglie, scuole, associazioni e potenziare – rendendola ancor più inclusiva – la Cittadella dello Sport di via Togliatti. Nasce “Pesaro Avventura”, il nuovo parco urbano realizzato dalla Top Adventure Park a Villa San Martino. «Siamo davvero felici – sottolinea Mila Della Dora, assessora alla Rapidità – di ufficializzare la nascita di un progetto che bene si inserisce nello spirito di Pesaro 2024 e nella sua “La natura della cultura”, che è anche quella dello stare bene. Era da tempo che pensavamo a questa idea; grazie alla disponibilità della famiglia Ferri, proprietaria dell’area, e alla disponibilità della Top Adventure Park, siamo riusciti a concretizzare questo sogno: un parco avventura urbano, collocato nel cuore della città, e fruibile facilmente sia dai pesaresi, sia dai visitatori che ci raggiungeranno».

La particolarità del “Pesaro Avventura” sta proprio nel suo caratterizzarsi come spazio vivibile tutto l’anno e tutti i giorni, e 100% green. «Saranno 15 i percorsi avventura di diverse difficoltà che saranno realizzati nell’area che accoglierà anche il tree village e i giochi ecologici, amovibili e tutti ad impatto ambientale “0” – sottolinea Alfredo Manzoli, presidente Top Adventure Park -. Quello di Pesaro è il quinto impianto della catena che gestiamo direttamente. E che si presenta come una bella sfida in cui crediamo molto: Pesaro è un’importante piazza e una bellissima città che ha dimostrato, sin da subito, una grande disponibilità nella progettazione, soprattutto in questo periodo in cui è più complesso aprirsi a nuove iniziative. Qui contiamo di realizzare un parco sui generis pronto ad accogliere migliaia di persone tutto l’anno. Lo faremo senza consumare combustibili fossili e produrre Co2, come succede anche negli altri quattro parchi. E lo faremo all’insegna dell’inclusione: sarà il primo parco ad avere dei percorsi dedicati a bambini e ragazzi con disabilità per diventare così il fiore all’occhiello del nostro format».

Previsto anche un punto ristoro (con prodotti per celiaci), servizi igienici, un’area relax con panchine e tavoli vicini ai giochi di psicomotricità ad accesso libero e gratuito. «Sarà un presidio urbano, dove poter trascorrere i pomeriggi, festeggiare i compleanni, ritrovarsi all’aria aperta. All’interno dell’area, di poco meno di mezzo ettaro, tra gli alberi di conifere, sarà possibile assaggiare i prodotti a Km0, anche per celiaci, nello spazio attiguo allo snack bar, e divertirsi con le attrezzature libere» aggiunge Della Dora.

“Pesaro avventura” coinvolgerà le realtà locali, le scuole, e i residenti con iniziative e con una scontistica dedicata, «per creare una struttura border line tra il turistico e il sociale; per far sì che possa essere un luogo di incontro in cui ritrovarsi, stare insieme e divertirsi in modo naturale» conclude Manzaroli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!