PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina tra Rimini e Pesaro, 33enne finisce in carcere

La Polizia lo ha sorpreso con quasi 300 grammi di droga

938 Letture
commenti
Cocaina

Nel pomeriggio di venerdì 30 settembre, la Polizia di Stato di Pesaro ha tratto in arresto un 33enne di nazionalità albanese per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Già da tempo i poliziotti erano sulle tracce dell’uomo, residente a Rimini, che anche due volte al giorno partiva alla volta di Pesaro per incontrarsi con individui già noti alle forze dell’ordine in quanto assuntori di cocaina.

Una volta accertate le abitudini del 33enne, gli agenti lo hanno intercettato mentre stava percorrendo la Statale 16 “Adriatica” all’altezza di Cattabrighe. In tal frangente, il pusher è stato trovato in possesso di 23 grammi di cocaina, suddivisi in 8 bustine: più tardi, presso il suo appartamento, sono stati rinvenuti altri 270 grammi della medesima sostanza illecita. Nei confronti dell’uomo, il Tribunale di Pesaro ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!