PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tredici gruppi di tecnici al lavoro per i sopralluoghi post-sisma

I controlli si sono concentrati su scuole, strade e ponti del territorio provinciale

1.593 Letture
commenti
Riunione post-sisma in Provincia

«I tecnici della Provincia si sono attivati fin da subito con ispezioni e sopralluoghi per verificare lo stato delle scuole superiori, delle strade e dei ponti del territorio, dopo il grande terremoto registrato questa mattina nella costa a largo di Pesaro e Fano»». Lo rende noto il presidente della Provincia Giuseppe Paolini che, insieme al direttore generale Marco Domenicucci, in queste ore  si sta mantenendo in stretto contatto con i sindaci e le istituzioni regionali.

«Tredici gruppi di tecnici sono complessivamente al lavoro», spiega il direttore generale Domenicucci. Nel dettaglio: «Sono otto le squadre di tecnici predisposte dall’Ufficio Edilizia scolastica della Provincia, che stanno attualmente ispezionando i 37 edifici collegati agli istituti superiori. Al momento non risultano gravi criticità, ma le ispezioni andranno comunque avanti per tutta la giornata, in raccordo con i dirigenti scolastici», evidenzia il dirigente dell’Edilizia scolastica Maurizio Bartoli.

«Per i controlli su strade, ponti, muri e pareti rocciose abbiamo istituito cinque strade di tecnici dopo le scosse della mattinata. Dalle prime verifiche non emergono grandi danni. Le ispezioni proseguiranno in ogni caso nelle prossime ore»,  evidenzia il dirigente della Viabilità Mario Primavera. Nel frattempo «sono state effettuate le verifiche delle sedi degli uffici della Provincia e non si sono riscontrate criticità». Per cui «da domani (giovedì 10 novembre), tutti i servizi saranno pienamente operativi», conclude il direttore generale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!