PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di eroina nel Pesarese, tre le persone arrestate a Montelabbate

Per due di loro si sono aperte le porte del carcere

2.473 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Due uomini e una donna di nazionalità nigeriana sono stati arrestati nei giorni scorsi nell’ambito di un’operazione condotta dalla Polizia di Stato di Pesaro per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga.

L’attenzione delle forze dell’ordine si è rivolta su una coppia residente a Montelabbate, sospettata di giocare un ruolo chiave per quanto riguarda il traffico di sostanze illecite nel Pesarese, in particolar modo presso il parco Miralfiore. I due, entrambi regolari sul territorio italiano, sono così stati fermati nei pressi della loro abitazione, all’interno della quale gli agenti hanno rinvenuto circa 70 grammi di eroina già suddivisi in diversi ovuli, il materiale usato per il confezionamento e ben 4.000 euro in contanti.

Successivamente, i poliziotti hanno perquisito anche l’abitazione del fratello dell’uomo, scoprendo altri 330 grammi di eroina, nascosti sotto il letto.

I tre nigeriani sono dunque stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Nella mattinata di lunedì 20 febbraio, il Gip del Tribunale di Pesaro ha disposto il ritorno in libertà per la donna, mentre i due uomini rimarranno invece in carcere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!