PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tentato suicidio a Fano, donna di 50 anni tratta in salvo dalla Polizia Locale

Nessuna conseguenza per la donna

1.962 Letture
commenti
Polizia Locale di Fano

Tenta il suicidio, salvata dagli agenti della Polizia Locale. Durante l’ultima domenica di Carnevale, il personale della Polizia Locale di Fano è intervenuto mettendo in salvo una 50enne.

Una coppia composta da un fanese e da una non residente in città, ha iniziato a litigare nei pressi della Liscia. La donna, lanciando il proprio telefono per avere le mani libere, improvvisamente si è aggrappata alla recinzione del porto canale con il tentativo di togliersi la vita. Attirati dai toni accesi della coppia, gli agenti hanno bloccato la donna che opponeva forte resistenza e cercava di gettarsi nel canale. Una volta portata in salvo, è stato richiesto l’intervento di una ambulanza che ha trasportato la stessa nel pronto soccorso fanese. In tarda serata la donna, rasserenata e le cui condizioni di salute erano discrete è stata riaccompagnata nella sua abitazione.

“Un ringraziamento alla Polizia Locale che si è mostrata vigile e attenta nel salvare la donna – precisa l’assessora alla Polizia Locale Sara Cucchiarini -. Questo intervento denota la professionalità e la prontezza delle nostre donne e dei nostri uomini. A conclusione delle sfilate dei carri allegorici, quello svolto dalla Polizia Locale è stato un servizio articolato con risultati soddisfacenti grazie ad una buona organizzazione. Il personale è stato impegnato nelle tre domeniche di Carnevale, coprendo la fascia orario dalle 6 alle 23 per assicurare il transito dei carri dal deposito al percorso e viceversa, nonché a garantire la viabilità alternativa nel percorso esterno all’area del Carnevale e per la sicurezza dei pedoni che hanno affollato le strade dai luoghi di parcheggio fino agli ingressi del Carnevale”.

“Facendo un bilancio degli interventi che abbiamo effettuato – sostiene la comandante Anna Rita Montagna – evidenziamo che tutto il personale in organico è stato impiegato nelle tre domeniche per assicurare lo svolgimento della manifestazione, garantendo la regolare circolazione veicolare nei pressi del percorso interessato dalla manifestazione. Particolare attenzione è stata rivolta alla sicurezza delle tante famiglie che dalla mattina fino a tarda sera hanno affollato le vie cittadine. Un doveroso ringraziamento lo rivolgo a tutto il personale che ha offerto massima disponibilità a servizio della comunità assicurando il buon esito di una delle manifestazioni più rilevanti a livello regionale”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!