PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Presentato a Pesaro il progetto relativo alla Cittadella dello Sport

Finanziata con un milione di euro di fondi PNRR, sorgerà nel Quartiere 2

2.755 Letture
commenti
Mila Della Dora e Riccardo Pozzi

Si chiuderà entro pochi giorni la manifestazione d’interesse rivolta alle ditte per i lavori della Cittadella dello Sport, che sarà realizzata nel Quartiere 2 e che premierà appassionati e neofiti di baseball, basket e calcio, «Tre delle discipline che, nell’ampia area verde compresa tra via Marsiglia, via Palestro e via Volontari del Sangue, troveranno un punto di riferimento e impianti funzionali, pronti ad accogliere sportivi e pubblico» spiegano Mila Della Dora, assessora alla Rapidità e Riccardo Pozzi, assessore al Fare che oggi hanno presentato in giunta il progetto esecutivo dell’intervento finanziato dal PNRR con 1 milione di euro e per il quale l’Amministrazione ha pubblicato la manifestazione d’interesse rivolta alle ditte.

Si tratta di una parte dei 6,5 milioni di risorse del cluster “Sport e inclusione” conquistate da Pesaro (tra cui 1,5 milioni per gli impianti di Torraccia e 4 milioni per la Cittadella del Basket di Villa San Martino), «che ci permetterà di dare nuova vita al diamante “Norberto Crinelli” – spiegano Della Dora e Pozzi -, renderlo più efficiente e sostenibile». L’intervento prevede che la sostituzione dei corpi illuminanti delle torri faro con nuove luci a Led che dimezzeranno i consumi attuali; sarà inoltre realizzato il “tunnel di lancio” sulla cui copertura saranno installati pannelli fotovoltaici al servizio della struttura; sarà riqualificato il tappeto verde e le aree in terra rossa, sistemata la recinzione perimetrale, riqualificate panchine, tribune e servizi igienici.

E sarà definito anche un campo da calcio, creato nell’area interna all’impianto da baseball: «Le due attività non vanno in contrasto tra loro – spiegano Della Dora e Pozzi – quindi semplicemente alternando la programmazione riusciremo a far vivere l’impianto 365 giorni l’anno. L’area potrà ospitare inoltre eventi sportivi e spettacoli: sarà un altro grande contenitore della città funzionale e attrattivo».

I lavori finanziati dal PNRR, prevedono anche la rigenerazione (rifacimento del manto campo da gioco esistente, nuova recinzione e illuminazione) del vicino impianto per il basket, il cosiddetto “campetto Nike”, che sarà predisposto anche per la pallavolo: «A poco più di un anno dall’inaugurazione di quello dedicato a Mattioli a Villa San Martino, torniamo a colorare e rendere più sicuro e performante un altro playground simbolo della passione per la “palla a spicchi” che segna il Dna di Pesaro» concludono Della Dora e Pozzi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!