PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Presentazione a San Lorenzo in Campo per il progetto “FAMILY”

Appuntamento venerdì 19 maggio alle ore 21.00

2.140 Letture
commenti
Progetto "Family" a San Lorenzo in Campo

Sostegno, accoglienza, servizi e confronto: questo è quello che il progetto “FAMILY” si impegna ad offrire alle nuove famiglie che nascono sul territorio comunale di San Lorenzo In Campo. L’idea è quella di garantire ai neogenitori uno spazio protetto, gestito da professionisti, in grado di supportarli ed accompagnarli nel delicato percorso alla scoperta della genitorialità consapevole dei primi 1000 giorni.

Gli assegni e il sostegno finanziario garantiti storicamente dalla politica alle nuove famiglie, sono, infatti, sono una piccolissima parte di quello di cui i neo genitori hanno davvero bisogno. Mancano, nella nostra società, l’accesso diretto ad informazioni fondamentali, il sostegno nelle scelte, il confronto diretto tra pari, il supporto emotivo e pratico nel post parto, una rete di sostegno perché le madri non si sentano sole e i padri possano riconoscere davvero il loro ruolo.

FAMILY”, dunque è un progetto pilota per il territorio, che volge lo sguardo sui neogenitori, con la “presunzione” di contaminare e sensibilizzare la società nei confronti di quello che dovrebbe essere un preziosissimo momento della vita di ogni donna e di ogni uomo e che, così concepito, può davvero rivelarsi, piuttosto che un ostacolo, un vero alleato di tutta la comunità.

Il progetto, che si rivolge GRATUITAMENTE a tutte le famiglie residenti sul territorio comunale con figli nati tra il 2022 e il 2023, è costituito da un calendario d’incontri mensili in presenza, liberi o a tema a seconda delle necessità, e dalla possibilità per i neo genitori di accedere ad una chat riservata di confronto sui problemi pratici ed emotivi legati alla gravidanza e al post parto. “FAMILY” sarà gestito da due professioniste, due persone che hanno un forte legame con il territorio e una solida formazione in materia di genitorialità: Francesca Fortuni, Doula specializzata nel sostegno pratico ed emotivo alle famiglie dal concepimento al post parto, ed Elena Mattioli Coach, specializzata in health family coaching con protocolli definiti. La natura sperimentale del progetto prevede la possibilità di coinvolgere in futuro professionalità diverse che ne condividano la filosofia e che possano aggiungere qualità al servizio e supporto alle famiglie.

Spiegano il Sindaco di San Lorenzo in Campo, Davide Dellonti, l’Assessore ai Servizi Sociali, Luciana Conti e la Consigliera alle Politiche della Genitorialità, Federica Tiberini: “Il Progetto che andiamo a presentare si configura come un esperimento che nasce dalla necessità di dare alla maternità lo spazio che merita e alle donne ed ai loro partner la possibilità di vivere a pieno questo periodo della vita, per affrontare la maternità e la paternità con un saldo supporto emotivo e psicologico. Il target di riferimento sono appunto loro, le donne e i loro compagni, che necessitano di altrettante attenzioni oltre al bambino. Il nostro territorio risulta purtroppo particolarmente carente per quanto riguarda questa tematica, in quanto gli unici bisogni soddisfatti vengono forniti solamente in campo sanitario/clinico (pediatra di base): con questo progetto, realizzato anche grazie al supporto concreto delle locali associazioni AUSER, Oratorio l’Aquilone, AVIS e San Vito Giovani, cerchiamo quanto più di colmare questo vuoto!

Se una società vuole proteggere i bambini, deve cominciare con l’occuparsi dei genitori”. –  John Bowlby, padre della Teoria dell’Attaccamento

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!