PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Blitz nelle spiagge libere di Pesaro: sequestrati ombrelloni, sdraio e altro materiale

L'operazione è stata condotta da Polizia Locale e Guardia Costiera

1.321 Letture
commenti
Materiale sequestrato sulla spiaggia di Pesaro

Alle prime luci dell’alba di giovedì 24 agosto personale della Guardia Costiera e del Comando di Polizia Locale di Pesaro, con il supporto di mezzi e uomini del Centro Operativo del Comune di Pesaro, hanno proceduto, lungo il litorale di giurisdizione, alla rimozione di attrezzature balneari (ombrelloni, sdraio, pali di supporto, altro) lasciate incustodite sulle spiagge libere.

L’attività di cui sopra giunge a conclusione di una mirata attività di prevenzione, anche mediante l’installazione di apposita segnaletica, finalizzata a contrastare tale fenomeno, vietato dai regolamenti rispettivamente regionale e comunale di utilizzazione degli arenili, che di fatto sottrae alla pubblica fruizione ampi tratti di spiaggia libera.

Inoltre, si è potuto constatare come molti bagnanti, evidentemente al fine di prevenire il sequestro dell’ombrellone da parte delle Forze di Polizia, conficcano nella sabbia tubi in materiale plastico ma anche metallico, quali supporti per ombrelloni, poco visibili ad ignari utenti del mare, comportando ciò potenziale pericolo per la pubblica incolumità.

Il materiale è stato sottoposto a sequestro cautelare amministrativo e depositato per la custodia presso i locali del Centro Operativo comunale.

I controlli proseguiranno senza sosta per tutta la stagione estiva, a tutela dei pubblici usi del mare e della libera fruizione delle spiagge libere illecitamente occupate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!