PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rintracciato in Spagna un latitante pesarese di 36 anni

Ricercato per reati legati al traffico di droga, nel 2019 Marco Orazietti aveva avuto responsabilità in un incidente con tre morti

1.100 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Rintracciato e tratto in arresto in Spagna il 36enne Marco Orazietti, destinatario di un mandato di cattura europeo spiccato dalla Corte d’Appello di Ancona in seguito a una condanna definitiva a tre anni e tre mesi di reclusione.

L’uomo, finito in manette a Valencia nella giornata di mercoledì 20 marzo, era ricercato per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti. A localizzarlo sono stati gli agenti della squadra mobile di Pesaro.

Nel giugno del 2019, Orazietti rimase coinvolto in un incidente stradale lungo la Statale Adriatica a Pesaro, all’altezza di Colombarone: nello schianto persero la vita la sua compagna, la 33enne Silvia Lucarelli, e i coniugi Oriella Bonerba e Roberto Carosio. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, nella tragica circostanza il 36enne avrebbe tirato il freno a mano dell’automobile condotta dalla compagna: la vettura si era quindi scontrata frontalmente con quella su cui viaggiavano bordo marito e moglie, morti entrambi sul colpo. In primo grado Orazietti era stato condannato a tre anni e quattro mesi, pena poi ridotta in appello a un anno e otto mesi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!