PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, spacciatore 19enne tratto in arresto dai Carabinieri

Aveva con sé hashish, marijuana, cocaina e anfetamine

901 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Pusher in manette a Pesaro nella giornata di martedì 7 maggio: un ragazzo di 19 anni è stato infatti sorpreso dai Carabinieri con diverse sostanze stupefacenti.

I militari lo hanno notato subito dopo essere sceso da un autobus in zona San Decenzio. Alla vista delle forze dell’ordine, il giovane si è immediatamente dato alla fuga, cercando contestualmente di gettare via alcuni sacchetti di plastica.

Al termine di un breve inseguimento, l’adolescente è stato raggiunto dai Carabinieri, i quali lo hanno bloccato dopo una breve colluttazione. All’interno degli involucri da lui abbandonati sono quindi stati trovati complessivamente 7 grammi tra hashish, marijuana, cocaina e anfetamine.

Scattato quindi l’arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: il giudice del Tribunale di Pesaro ha disposto per lui l’obbligo di firma.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!