PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro: la Festa de l’Unità si trasferisce alla Palla

Il lungomare pesarese ospiterà la kermesse organizzata dal PD dal 28 agosto al 7 settembre

4.116 Letture
commenti
pesaro-festadellunità2014

“Ci vediamo alla Palla”. Questo lo slogan Festa Pesaro 2014, la festa de l’Unità che si terrà dal 28 agosto al 7 settembre, in Piazzale della Libertà. Il lungomare di Pesaro diventerà un’agorà per dibattiti, politica, cultura, buona cucina, spettacoli e divertimento. Questa la novità principale della kermesse organizzata da Partito Democratico, presentata in una conferenza stampa da Giovanni Gostoli, segretario provinciale del Pd di Pesaro-Urbino e Andrea Nobili, coordinatore Pd Pesaro.

Ancora una volta Pesaro – spiega Giovanni Gostolidiventerà una delle piazze più importanti del dibattito politico nazionale. Al centro dei confronti ci sarà l’Italia che cambia e che riparte grazie al governo di Matteo Renzi. Una kermesse bella con un programma di qualità, gli eventi in programma saranno gratuiti” e aggiunge: “prima ancora di essere la festa del Pd è una festa per la città di Pesaro. È l’immagine del Pd che siamo: coraggioso, aperto, accogliente. Desidero ringraziare i commercianti di Piazzale della Libertà, con molti di loro si è lavorato in sinergia. Di questi tempi la kermesse è una vera boccata d’ossigeno. Nonostante le difficoltà non abbiamo voluto rinunciare all’organizzazione di un evento che rappresenta un motore economico per la città. È un format che funziona e vogliamo metterlo a disposizione con voglia di fare per una Pesaro viva“.

Gostoli continua: “a un grande sindaco di Pesaro è dedicata Festa Pesaro: Marcello Stefanini. A vent’anni dalla scomparsa è ancora oggi un esempio per chi vuole fare politica. Per le nuove sfide e per le Marche servirà ancora coraggio, innovazione e apertura. Con lo stesso amore per la città e il territorio che distingueva l’impegno di Stefanini“.

Un ringraziamento va ai volontari che renderanno possibile lo svolgimento della manifestazione anche quest’anno“, spiega Andrea Nobili, che svela le prime anticipazioni sugli ospiti: “Due esponenti del Governo: i ministri, Andrea Orlando e Roberta Pinotti. Tra gli esponenti del Partito nazionale: D’alema, Bettini, Orfini, Bonafè, Moretti, Emiliano, Bonaccini, Nicodemo. Anche esponenti del centro destra, tra queste Anna Miaria Bernini. Una serata sarà dedicata al quotidiano Unità, che ha cessato le pubblicazioni il primo di agosto, con il vignettista Sergio Staino e un’altra al mondo di Twitter con Matteo Grandi. Ci saranno tanti giornalisti del panorama mediatico nazionale e Ilvo Diamanti e Piero Dorfles“.

Festa Pesaro – conclude Gostoli – sarà l’occasione per ripartire verso la sfida delle regionali. All’interno del programma politico ci saranno alcune iniziative che guarderanno con fiducia alle Marche. Iniziative all’insegna dell’unità e del cambiamento. Noi vogliamo una Regione che guarda le cose e affronta le questioni con gli occhi di un sindaco. A iniziare dal metodo di governo che cambia: sostituire il vecchio centralismo con la nuova partecipazione dei territori. Non scelte calate dall’alto, ma partecipate dalle istituzioni locali. Il buon governo dei territori in Regione“.

Infine ecco i luoghi della festa. Un’ arena spettacoli con il palco che alle spalle verso il centro storico per trasformare l’area in una piazza con al centro la Palla di Pomodoro. La Sala dibattiti lungo mare tra il piazzale e il molletto. Al centro della kermesse un Parco per Bambini, già dal tardo pomeriggio, con fantastici laboratori artistici, divertimento, giochi e artisti di strada per una festa a misura di bambini e di famiglie. Mercatini sotto le Stelle con 40 bancarelle di artigianato artistico, prodotti tipici, erboristeria e collezionismo. Più leggera la ristorazione con un Festival del Cibo per Strada e tre punti gestiti dai volontari democrat: due ristorantini e una piadineria. Non più piccola ma per una maggiore collaborazione con le attività di piazzale della Libertà.

Anche quest’anno festaPesaro sarà su internet con il sito WWW.FESTAPESARO.IT e su twitter con l’hashtag #festaUpesaro #lamiafestaU (quest’ultima lanciata da Nicodemo)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!