PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro basket: la Consultinvest sconfitta di misura da Sassari

All'Adriatic Arena finisce 75 a 71 per i sardi ma Pesaro vende cara la pelle

2.073 Letture
commenti
consultinvestpesaro-bancosardegnasassari

Nel posticipo serale della 21a giornata del campionato di Lega Basket Serie A la Consultinvest Pesaro viene sconfitta di un soffio all’Adriatic Arena dalla terza della classe, il Banco di Sardegna Sassari per 71-75 alla fine di un match mozzafiato, in bilico fino all’ultimo secondo.

In fin dei conti sono solo due possessi due a marcare a fine partita la distanza tra due squadre divise da un abisso di classifica e di punti (18 in totale). Lo si sapeva fin dall’inizio che non era certo contro una squadra potente come la Dinamo Sassari che si dovevano cercare i due punti salutari per la corsa salvezza, ma rimane il rammarico di non avercela fatta proprio per il motivo di essersela giocata alla pari guerreggiando punto su punto.

La differenza l’hanno fatta, come al solito, la grande esperienza del team allenato da Meo Sacchetti e la performance di campioni del calibro di Sanders e Dyson (fondamentali le loro triple della seconda frazione di gioco, soprattutto nel quarto periodo) e di un inenarrabile Shane Lawal, l’inarrestabile lungo nigeriano che ha piegato Pesaro con i suoi 23 punti messi a referto.

Qualcosa però di fondamentale è cambiato nella testa dei giocatori della Vuelle e nel gioco stesso di una squadra che ora ha un’identità e che riesce a conferire una sensatezza e un equilibrio alle proprie manovre. Merito insindacabile del lavoro di Paolini che sta riuscendo a far maturare le potenzialità acerbe del roster pesarese. Musso si è messo d’impegno e ora difende come un drago, il comparto offensivo con Myles, Wright e Judge non ha mai avuto bisogno di sollecitazioni. Rimangono da limare i troppi palloni persi in fase di costruzione ma per il resto la strada è assolutamente quella giusta.

Il Tabellino

Banco di Sardegna Sassari batte Consultinvest Pesaro 75-71 (18-19, 36-30, 52-49)

Pesaro: Ross 9, Myles 17, Basile, Musso 2, Raspino 2, Wright 18, Judge 19, Lorant 4. N.e. Crow, Tortù. All. Paolini.
Sassari: Logan 6, Sosa 4, Formenti, Sanders 11, Devecchi, Dyson 17, Sacchetti, Mbodj 6, Brooks 8, Lawal 23. N.e. Vanuzzo, Chessa All. Sacchetti.

Arbitri: Martolini, Rossi, Weidmann.

Note – tiri da due punti: Pesaro 24/53, Sassari 21/45; tiri da tre punti: Pesaro 3/14, Sassari 5/24; tiri liberi: Pesaro 14/18, Sassari 18/28; rimbalzi: Pesaro 42, Sassari 40. Uscito per 5 falli: Lorant al 35’31”, Musso al 39’34”. Spettatori 4.010, incasso 30.353 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!