PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sant’Angelo in Vado: una folla commossa per l’ultimo saluto ad Ismaele Lulli

Polemiche per le dichiarazione della fidanzata dell’assassino

2.782 Letture
commenti
Ismaele Lulli

Una folla vastissima quella che ha preso parte all’ultimo saluto ad Ismaele Lulli, il 17enne sgozzato per motivi di gelosia da un giovane di 19 anni. Migliaia di persone erano presenti alla funzione svoltasi nel pomeriggio del 23 luglio nella chiesa di Santa Maria Extra Muros a Sant’Angelo in Vado per unirsi al dolore dei familiari.

A riaccendere la tensione in quello che è un paese ancora sotto choc le parole della fidanzata di Igli Meta, il giovane albanese che ha ucciso Ismaele: “Igli ha ucciso per amore, lo aspetterò per sempre“; proprio la presunta simpatia tra la giovane ed il 17enne sarebbe stato il movente che avrebbe fatto scattare la follia omicida. Le affermazioni della giovane macedone hanno però scatenato reazioni molteplici perché sembrerebbero quasi giustificare il delitto.

E’ fissato per la giornata odierna del 24 luglio nel carcere di Villa Fastiggi, l’interrogatorio di convalida per i due responsabili dell’omicidio. Oltre a Meta, che ha confessato il delitto, comparirà davanti al giudice Marjo Mena che, da quanto detto dal suo legale, si dovrebbe dichiarare estraneo al delitto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!