PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Investimento mortale nei pressi della stazione ferroviaria di Marotta-Mondolfo

Sospesa la circolazione sulla linea Rimini-Ancona nel tratto tra Fano e Senigallia

5.746 Letture
commenti
Stazione Marotta-Mondolfo

Una persona di 62 anni è morta nel primo pomeriggio di lunedì 23 novembre per un investimento sui binari avvenuto nei pressi della fermata della stazione ferroviaria di Marotta-Mondolfo.


A compiere l’investimento è stato il treno regionale 2127 Piacenza-Ancona: una donna, una badante di 62 anni di nazionalità rumena, si era gettata contro il treno. Sul posto sono immediatamente intervenuti un’ambulanza dall’ospedale Santa Croce di Fano, gli agenti della Polizia ferroviaria, i Vigili del Fuoco di Fano e Pesaro e il personale delle Ferrovie dello Stato.
Dalle prime ricostruzioni sembra che il gesto si astato motivato dalla volontà di farla finita: scartata dunque l’ipotesi della tragica fatalità per propendere proprio verso il suicidio.

Dalle ore 14.50 la circolazione ferroviaria tra Fano e Senigallia – sulla linea Rimini-Ancona – è sospesa, e i treni interessati hanno accumulato ritardi sensibili, di circa due ore.

Foto di repertorio da wikipedia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!