PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, arrestati quattro stranieri per furto aggravato

Sono stati colti in flagranza di reato dalla vittima

3.155 Letture
commenti
Auto della Polizia 113

Tratti in arresto quattro stranieri dalla Polizia di Stato. E’ accaduto attorno alle 12 di giovedì 26 maggio, a Pesaro.
P.D., cittadino polacco e A.S., di nazionalità montenegrina, si sono presentati presso l’abitazione di una donna pesarese, ubicata nella zona mare.


Nella circostanza P.D., esperto informatico che già in passato aveva effettuato riparazioni al computer della predetta, è riuscito a convincere la signora a far entrare entrambi nell’appartamento.

Una volta all’interno, mentre A.S. distraeva la donna, P.D. ha aperto la porta ad un complice, il libanese M.R., incaricato di compiere il furto.

A quel punto la donna, già insospettitasi, ha scoperto M.R. mentre questi stava rovistando in cerca di beni preziosi: a quel punto M.R. si è dato alla fuga, invece gli altri due stranieri sono rimasti all’interno dell’appartamento fingendo incredulità.

La pesarese si è affrettata a chiamare il 113 e con prontezza sono arrivati i poliziotti. Gli Agenti non certi delle vere intenzioni di P.D. e A.S., hanno condotto i due in Questura per accertamenti, mentre altri uomini della Polizia hanno dato inizio alle ricerche di M.R.

L’uomo fuggito è stato individuato non troppo distante dall’abitazione della donna insieme a A.R., fratello di A.S.: i due sono stati condotti a loro volta in Questura.

Gli Agenti nell’ambito dell’investigazione hanno rinvenuto in una Mercedes: gioielli e orologi (per un valore di oltre 70mila euro), nonché attrezzi da scasso.

I quattro sono caduti in numerose contraddizioni prima di confessare il furto.

Per tale motivo venivano tutti tratti in arresto e nella giornata del 27 maggio sottoposti a giudizio direttissimo. Sono stati condannati a pene da un anno ad un anno e sei mesi di reclusione per furto aggravato in concorso fra loro e flagranza di reato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!