PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano, 24enne morta al 9° mese di gravidanza: lutto anche a Senigallia e Trecastelli

Carmen Zazzaro si è spenta all’ospedale comunale: istituita una commissione per accertare i fatti

4.649 Letture
commenti
Carmen Zazzaro

E’ morta al nono mese di gravidanza all’ospedale di Fano. Questo il crudele destino di Carmen Zazzaro, la 24enne senigalliese da poco trasferitasi nel comune di Mondavio. La giovane si sarebbe spenta poco dopo aver scoperto che il cuoricino del bimbo che potava in grembo non batteva più. Il dramma si sarebbe consumato sotto gli occhi attoniti del marito che avrebbe già sporto denuncia ai Carabinieri per fare luce sulla vicenda.

La situazione sarebbe precipitata nella giornata di martedì 9 agosto: la ragazza, già mamma di un bimbo di 4 anni, si sarebbe presentata nella struttura ospedaliera di Fano per gli ultimi controlli: il parto cesareo era stato fissato per il 12 agosto. Durante la visita il personale medico avrebbe realizzato che il feto era deceduto oramai da giorni. Poche ore dopo è sopraggiunta anche la morte della ragazza, forse correlata con l’aborto indotto.

Carmen Zazzaro, pur essendo nata a Fabriano, era vissuta fin dalla nascita a Senigallia. Si era trasferita nel comune di Trecastelli nel 2007 e più recentemente era andata ad abitare a Mondavio. Si attendono i risultati dell’autopsia; a breve, con ogni probabilità, verrà aperto un fascicolo penale. In merito all’accaduto, la direzione Marche Nord dell’Asur ha istituito una commissione per accertare i fatti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!