PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Mondolfo, 30enne arrestato per stalking

L’uomo non accettava la fine di una relazione con una donna più grande di 10 anni

4.381 Letture
commenti
Stalking

Un 30enne di Mondolfo è stato arrestato dai Carabinieri per stalking. L’uomo non accettava la fine di una relazione con una donna di Orciano più grande di 10 anni. A dare l’allarme sarebbero stati gli stessi familiari del 30enne che avrebbero notato dei comportamenti anomali, talvolta violenti.

Dalle successive indagini è emerso che la donna non aveva ancora sporto denuncia per paura di ritorsioni fisiche: il 30enne l’avrebbe minacciata infatti di morte più volte. Dagli approfondimenti condotti dai Carabinieri è emerso che l’attività persecutoria nei riguardi della donna perdurava oramai da tempo ed aveva assunto dimensioni preoccupanti: lo stalker aveva installato infatti sul suo telefono cellulare un rilevatore satellitare collegato allo smartphone della vittima allo scopo risalire in qualsiasi momento ai luoghi in cui la donna si trovasse.

Le manette sarebbero scattate nella serata del 22 giugno: il 30enne si sarebbe diretto a casa della donna minacciandola di morte; a mettere fine alla vicenda ci hanno pensato i Carabinieri.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!