PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, 59enne assalito da coppia di Pitbull

L’uomo rischia l’amputazione del braccio

1.624 Letture
commenti
Ambulanza, soccorsi, 118

E’ stato assalito da due Pitbull ed ora rischia l’amputazione del braccio. E’ successo a Pesaro. Protagonista dell’aggressione un 59enne che mentre stata facendo ritorno nella sua abitazione, si è trovato faccia a faccia con i due grossi molossi appartenenti al vicino di casa.

Una scena a dir poco cruenta: i due esemplari avrebbero procurato svariate feriti al malcapitato, soprattutto ad un arto. Nonostante le lacerazioni il 59enne è riuscito a trascinarsi a casa e dare l’allarme: sul posto i medici del 118, i vigili del fuoco, la Polizia a cui sono affidate le indagini e i tecnici dell’Asur, che hanno sequestrato i due cani.

Sul luogo è giunto anche il loro padrone E. G. di 64 anni che avrebbe riferito di aver lasciato gli animali chiusi in casa. I tecnici dell’Asur non sono riusciti a farli salire sulla camionetta. È stato lo stesso padrone a portarli, scortato dagli agenti, nel canile di Santa Veneranda. Le condizioni del 59enne sarebbero gravi: il rischio amputazione è molto alto e i sanitari dell’ospedale di Torrette si sono riservati la prognosi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!