PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“YouPol”, la nuova App della Polizia è attiva pure a Pesaro

Si rivolge soprattutto ai giovani ma non è un gioco: chi lo prende come tale, rischia la denuncia

2.464 Letture
commenti
App Polizia per i cittadini

Dal 15 maggio 2018, dopo una fase di sperimentazione nelle città di Roma, Milano e Catania, è stata attivata in tutta Italia, quindi anche a Pesaro, la nuova applicazione della Polizia di Stato denominata “YuoPol”.


Si tratta di una nuova App per smart phone, scaricabile gratuitamente da Apple Store e Play Store, che consente di inviare alla Sala Operativa della Questura segnalazioni anche anonime circa episodi di bullismo e di traffico di stupefacenti, provocando in tal modo l’intervento qualificato degli operatori della Polizia di Stato. L’utente avrà anche la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza alla Sala Operativa della Questura, utilizzando un pulsante ben visibile di colore rosso.

Si tratta di un progetto che mira a coinvolgere i cittadini nel processo di miglioramento della qualità della vita del proprio territorio, rendendoli più consapevoli delle problematiche e partecipi del sistema sicurezza. In particolare la nuova App, sebbene utilizzabile da cittadini di ogni età, è dedicata soprattutto ai giovani, che avranno così a disposizione uno strumento telematico più vicino al loro contesto per inviare messaggi, anche corredati di foto.

Ma non si tratta di un gioco.
In caso di segnalazioni intenzionalmente non veritiere potrebbe infatti scattare la denuncia per procurato allarme o simulazione di reato. Per tale motivo si raccomanda un utilizzo consapevole della App.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!