PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Risse e spaccio, bar di Pesaro chiuso per 15 giorni dalla questura

Un cliente era stato arrestato in due occasioni mentre era in possesso di stupefacenti

4.333 Letture
commenti
La Questura di Pesaro-Urbino

La Questura di Pesaro e Urbino, martedì 14 agosto, ha notificato al titolare di un bar di Pesaro situato lungo la via Flaminia un provvedimento, disponendo la chiusura del locale per 15 giorni.

All’interno del locale, infatti, era stata individuata un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, condotta da un cliente abituale. Il bar era spesso frequentato da tossicodipendenti e pregiudicati e spesso le forze dell’ordine erano intervenute per sedare risse e liti.

La Squadra Mobile, a seguito di un’attività investigativa, aveva arrestato in due occasioni differenti un 49enne pesarese, tossicodipendente e frequentante in modo regolare il bar. L’uomo si trova attualmente in carcere per spaccio di sostanze stupefacenti, a seguito del sequestro di 18 dosi di cocaina in suo possesso insieme al materiale per il confezionamento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!