PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Monte Porzio, si fingono clienti e trafugano oggetti preziosi per 20mila euro: due arresti

I due, un 35enne ed un 38enne, sono domiciliati a Senigallia

908 Letture
commenti

Sono stati colti letteralmente con le mani nel sacco mentre trafugavano oggetti preziosi da una storica dimora del ‘500, ora utilizzata come agriturismo a Monte Porzio. I fatti i sono consumati a Villa Palombara.

Ad essere denunciati un 35enne italiano ed un 38enne romeno, domiciliati a Senigallia. A sorprenderli è stato il custode della villa che aveva udito degli strani rumori provenire dal piano terra che è di fatto chiuso al pubblico.

Andando a controllare, si è imbattuto nei due malviventi che hanno tentato di spacciarsi per clienti che visitavano l’agriturismo. A smascherarli la refurtiva che avevano ammassato a terra: in più punti della sala, erano accatastati 10 quadri, 2 violini, 5 icone, 5 lampade, un candelabro, un arco antico in legno, per un valore complessivo di 20 mila euro.

Il custode ha chiamato i carabinieri di Monteporzio, che hanno immediatamente bloccato le vie di fuga, arrestando i due ladri. Nella mattinata del 20 gennaio , il 35enne ha patteggiato 8 mesi di reclusione e 250 euro di multa, mentre il romeno è stato condannato a 6 mesi di reclusione e 200 euro di multa. Entrambi hanno avuto il foglio di via obbligatorio per 3 anni da Monte Porzio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!