PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Danneggia alcune automobili e aggredisce i Carabinieri, 20enne arrestato a Fano

In manette un giovane senza fissa dimora, poi ricoverato nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Pesaro

1.597 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

I Carabinieri di Fano hanno rintracciato e tratto in arresto un 20enne senza fissa dimora, responsabile del danneggiamento di cinque automobili nella mattinata di giovedì 23 aprile.

Il giovane, originario del Mali e privo di un regolare permesso di soggiorno, è stato individuato all’interno di un casolare fatiscente. Alla vista delle forze dell’ordine, egli si è scagliato contro di loro impugnando una pesante chiave inglese, strumento utilizzato con ogni probabilità in precedenza per colpire i veicoli.

Una volta immobilizzato, il 20enne è stato quindi sottoposto a un Tso, per poi essere ricoverato presso il reparto psichiatrico dell’ospedale di Pesaro. Le accuse a suo carico sono danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!