PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina in una casa di Fossombrone, un arresto e due denunciati

Finiti nei guai un 23enne già in regime di arresti domiciliari e altri due giovani appena maggiorenni

5.942 Letture
commenti
Carabinieri, 112, gazella, forze dell'ordine

Nei giorni scorsi i Carabinieri di Fossombrone hanno fatto scattare le manette ai polsi di un giovane di 23 anni, già noto alle forze dell’ordine per alcune vicende relative allo spaccio di stupefacenti.

Alcune notti or sono i militari si sono recati presso l’abitazione del ragazzo, di origini tunisine ma residente da tempo in Italia, per verificare che egli rispettasse gli arresti domiciliari già disposti in passato a suo carico.

Assieme al 23enne, tuttavia, i Carabinieri hanno trovato all’interno dell’abitazione anche due altri ragazzi di qualche anno più giovani, anch’essi conosciuti come assuntori di stupefacenti. I tre sono stati colti in flagrante mentre stavano confezionando numerosi involucri contenenti cocaina: le forze dell’ordine hanno pertanto posto sotto sequestro 15 grammi della suddetta sostanza stupefacente, della sostanza da taglio e circa 750 euro in contanti.

Al termine dell’udienza di convalida del fermo tenutasi l’indomani mattina, il Tribunale di Urbino ha confermato gli arresti domiciliari già applicati al 23enne. I suoi due conoscenti sono invece stati denunciati a piede libero per concorso in spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!