PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, 44enne uccide la moglie e si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

L'omicidio/suicidio ha avuto luogo nella frazione di Novilara nella giornata di venerdì 11 dicembre

1.449 Letture
commenti
Auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Immane tragedia familiare nella giornata di venerdì 11 dicembre presso la frazione di Novilara di Pesaro, dove un uomo di 44 anni ha ucciso la moglie per poi togliersi la vita.

L’esatta dinamica dell’omicidio-suicidio è tutt’ora in fase di ricostruzione da parte delle forze dell’ordine. Quel che è chiaro è che nelle prime ore del pomeriggio il soggetto in questione, un 44enne di origini marocchine da poco uscito di prigione, si è avventato contro sua moglie, una 41enne originaria della Sardegna, uccidendola all’interno della loro abitazione: al momento del fatto i due figli della coppia, di 12 e 7 anni, si trovavano fortunatamente a scuola.

Dopo aver commesso il femminicidio, l’uomo si è quindi diretto verso le mura del borgo di Novilara, da dove si è lanciato nel vuoto: soccorso sul posto dai sanitari del 118, egli è deceduto poco dopo il suo trasporto in ospedale.

L’omicidio della 41enne è venuto alla luce solamente dopo che i Carabinieri si sono recati presso l’abitazione in questione per informarla del suicidio di suo marito.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!