PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tamponi rapidi, 13mila pesaresi controllati. La base per la campagna di vaccinazione 2021

Il sindaco, si è sottoposto al test rapido: "Un’iniziativa che ha evitato contagi inconsapevoli durante le feste"

Il sindaco Ricci e gli operatori sanitari

Un esperimento che ha dato risultati importanti, in vista anche della campagna di vaccinazione che partirà il prossimo anno. “A Pesaro sono state circa 13mila le persone che hanno fatto il tampone gratuito”, spiega il sindaco Matteo Ricci, questa mattina all’istituto Alberghiero per sottoporsi al controllo antigenico rapido.

“Un servizio straordinario, uno screening incredibile, che ha evitato ad almeno un centinaio di persone (risultate positive ndr) di contagiare inconsapevolmente i familiari durante le feste di Natale, mettendo a rischio la salute dei più anziani e deboli”.

Il sindaco Ricci si sottopone al tamponeUno screening positivo, uno sforzo organizzativo importante, che ha messo le basi per la campagna di vaccinazione del 2021: “Vaccinarsi è un dovere etico e moralecontinua Ricci -, per liberare il prima possibile la città e il Paese da questo maledetto virus e per tornare a vivere come ci piaceva fare: abbracciandoci, stando vicini e uniti. Condizioni necessarie anche per far ripartire l’economia e il lavoro”.

Infine il ringraziamento e gli auguri per questo Natale: “Grazie alla Regione Marche, all’Asur, ai volontari della Protezione Civile, Croce Rossa, Quartieri, Centro Operativo, le scuole e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa importante iniziativa. Passiamo delle feste responsabili e intelligenti, speriamo che il 2021 sia un anno di rinascita, grazie anche a iniziative come queste, che aiutano il nostro territorio ad essere più sicuro”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!