PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fermignano, conferita la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre

Il sindaco Feduzi: "La sua capacità di ricordare ed emozionare sono per tutti noi fonte di ispirazione"

2.066 Letture
commenti
Cittadinanza onoraria conferita da Fermignano a Liliana Segre

A poco più di un anno dalla mozione presentata in Consiglio comunale dal gruppo di Piazza Aperta, ieri sera (22 dicembre) inviato alla Senatrice Liliana Segre, a nome di tutto il Consiglio e di tutti i cittadini fermignanesi, la pergamena e la medaglia del Caradosso che rappresenta Donato Bramante, ufficializzando la cittadinanza onoraria alla Senatrice. La scelta del giorno non è stata casuale, ma rappresenta per gli italiani una data importante, in quanto nella seduta del 22 dicembre 1947 l’Assemblea Costituente approvò la Costituzione della nostra Repubblica.

La capacità della Senatrice Segre di ricordare ed emozionare, la tenacia con la quale ha combattuto l’odio, il Suo impegno per la difesa dei diritti dell’uomo, incoraggiando tanti giovani uomini e donne a proseguire questa Sua fondamentale opera educativa per non dimenticare le tragedie e gli orrori del passato e seminare semi di pace, di tolleranza e fratellanza, sono per tutti noi fonte di ispirazione.

Dopo aver aderito, mesi fa, al manifesto della comunicazione non ostile, nei prossimi mesi avvieremo la creazione di una commissione intergenerazionale dedicata al fenomeno del hate-speech che avrà come obiettivo la sensibilizzazione della nostra popolazione al fenomeno dell’odio in tutte le sue forme e sfaccettature .

Avere la Senatrice Segre tra i nostri cittadini onorari è per noi fermignanesi un onore perché come lei disse: “Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare.”

 

Emanuele Feduzi

 

da: Comune di Fermignano

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!