PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Marito e moglie in manette a Pesaro per spaccio di cocaina

I due, 59 e 61 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri

2.066 Letture
commenti
Cocaina

Doppio arresto messo a segno nei giorni scorsi dai Carabinieri di Pesaro: a finire in manette sono stati marito e moglie, nella cui abitazione i militari hanno rinvenuto poco meno di un chilogrammo di cocaina.

Tutto ha avuto inizio con un controllo di routine condotto nei confronti dell’uomo, 59 anni, il quale è stato fermato al volante della propria automobile. Il suo evidente nervosismo ha convinto le forze dell’ordine a passare al setaccio la vettura, dove, all’interno di una scatola, sono poi stati scoperti circa 500 grammi di “polvere bianca”.

I Carabinieri, con l’aiuto del cane antidroga One, si sono dunque recati presso la casa abitata dall’uomo e dalla moglie 61enne: dalla loro camera da letto sono saltati fuori altri 400 grammi della medesima sostanza illecita, nonché tutto il necessario per la pesatura e il confezionamento della droga.

Per i due spacciatori, che immettendo la cocaina sul mercato illecito avrebbero potuto garantirsi un guadagno di diverse decine di migliaia di euro, è quindi scattato l’arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!