PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro sarà Capitale Europea della Ginnastica: il logo realizzato da studenti del Mengaroni

Ricci e Della Dora: "Lanciamo un messaggio di speranza. Ripartiamo anche dallo sport"

830 Letture
commenti
Pesaro Capitale Europea della Ginnastica

Dal 20 settembre al 10 ottobre 2021 Pesaro sarà la Capitale Europea della Ginnastica. Tre settimane in cui il rinnovato auditorium di viale dei Partigiani sarà la casa dei Campionati europei: il primo di Ginnastica Aerobica, a seguire due appuntamenti con la Ginnastica Acrobatica (categoria Junior e Senior). Lunedì 25 gennaio, la presentazione del logo della manifestazione, realizzato da due studentesse del Liceo Artistico Mengaroni.

“Un segno semplice e molto identificativo per l’Italia e per le discipline che ospiteremospiega il sindaco Matteo Ricci -. Quella con il Mengaroni è una collaborazione che si rinnova puntualmente, la dimostrazione che abbiamo una scuola d’eccellenza frequentata da ragazzi molto capaci, che stanno studiando e crescendo nonostante il periodo molto particolare che stiamo attraversando”.

Pesaro non si ferma, provando a programmare il futuro anche attraverso lo sport. “Speriamo di poter uscire il prima possibile da questo incubo – continua -, confidiamo che settembre possa essere un mese di liberazione per la nostra città, tutto dipenderà dalla vaccinazione. Il Covid-19 ha avuto l’effetto schiacciarci sul presente, ma dobbiamo usare questo tempo per riprogrammare il futuro: oggi lanciamo un bel messaggio di speranza”.

Nonostante la pandemia non si fermano gli investimenti“ci sono tutte le condizioni per terminare i lavori al vecchio palas per ospitare Rof e Campionati europei di ginnastica. Ringrazio la Federazione e Esatourgroup per l’organizzazione”.

Grazie al lavoro di squadra tra Comune di Pesaro, Federazione Ginnastica d’Italia, European Gymnastics Federation e Comitato Organizzatore Locale Esatourgroup, la stagione turistica della nostra città si allungherà di un mese con l’arrivo di circa 700 atleti ogni settimana.

“Con questo evento confermiamo come la città voglia, sempre più, parlare di ginnasticaMila Della Dora, assessore alla Coesione e al Benessere -. Lo faremo con una manifestazione che coinvolgerà circa 700 atleti e accompagnatori nelle 3 settimane comprese tra il 20 settembre e il 10 ottobre e che riporterà la città al centro della scena sportiva nazionale, nonostante il periodo complesso”. Un obiettivo per cui Pesaro sta lavorando: “Stiamo guardando al futuro – continua Della Dora – e lavorando per poter ospitare anche altre importanti kermesse”.

Al fianco dell’Amministrazione, il presidente della Federazione italiana Ginnastica Gherardo Tecchi: “Un logo bellissimo e d’effetto, complimento al Liceo Mengaroni, contento che sia stato creato nel nostro territorio, e che dia visibilità al lavoro che fanno i ragazzi nelle scuole. Soddisfazioni perché abbiamo ricevuto il riconoscimento dell’Unione Europea nella città e negli organizzatori. Siamo fiduciosi che tutto andrà bene, grazie anche alla valida collaborazione dell’Amministrazione. Confidiamo che il Campionato possa riportare un po’ di vita nella città e dare lavoro agli alberghi e ristoranti di Pesaro”.

Il logo per Pesaro Capitale Europea della GinnasticaPresente anche Marco Cadeddu di Esatourgroup: “Pesaro ha sconfitto la concorrenza di altre città europee, ottenendo di ospitare i Campionati 2021, grazie alla centralità del vecchio palas che garantirà minimi spostamenti agli atleti. Un fattore importante, che ci consente di avere uno sguardo ottimistico anche sugli appuntamenti futuri legati allo sport”.

Il logo. Fin dall’assegnazione degli eventi Il Comune di Pesaro ed Esatourgroup hanno cercato di coinvolgere le scuole della città ed il primo passo è stata l’elaborazione del logo ufficiale realizzato dagli studenti del Liceo Artistico Mengaroni. Alla conferenza stampa, presenti la dirigente scolastica Serena Perugini, la professoressa che ha coordinato il progetto Isabella Galeazzi e le due ragazze che hanno realizzato il logo Eleonora Massa e Jouini Miriam (5c sezione Grafica).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!