PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tamponi processati senza autorizzazione, ambulatorio sotto sequestro a Pesaro

I reati contestati sono quelli di truffa aggravata ed esercizio abusivo di una professione

Coronavirus, primo positivo nelle Marche

Nelle ultime ore i Carabinieri di Pesaro hanno posto sotto sequestro un poliambulatorio situato lungo la Statale 16 “Adriatica”, la Policlinica Igea, dove sarebbero stati processati numerosi tamponi per il Covid-19 sebbene in mancanza di qualsiasi autorizzazione rilasciata dall’Area Vasta 1.

A finire nei guai è stata un’infermiera di 50 anni, rappresentante legale della struttura, la quale avrebbe falsificato i referti relativi ai tamponi da loro eseguiti: la donna rischia ora di dover rispondere di esercizio abusivo di una professione e truffa aggravata.

A fronte della mancanza di attendibilità per quanto riguarda i tamponi effettuati presso l’ambulatorio, le autorità starebbero ora cercando di risalire all’identità di coloro che si sono rivolti alla Policlinica Igea nell’ultimo periodo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!