PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Evasione fiscale da mezzo milione di euro, nei guai un imprenditore di Fano

Sequestrati dalla Guardia di Finanza automobili, moto, terreni e conti correnti riconducibili all'uomo d'affari

1.574 Letture
commenti
Guardia di Finanza

Maxi-sequestro da mezzo milione di euro quello eseguito nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Fano, le cui indagini hanno portato a galla delle irregolarità commesse da un imprenditore della zona.

Tra il 2016 e il 2017, infatti, il soggetto in questione avrebbe evaso il fisco per circa 500.000 euro, occultando contestualmente parte dei libri contabili della propria società, nel tentativo di nascondere il suo comportamento illecito da eventuali controlli.

Gli accertamenti svolti dalle Fiamme Gialle, tuttavia, hanno svelato le dichiarazioni parziali fornite dall’uomo d’affari. Egli è stato denunciato per evasione fiscale, mentre il personale della Guardia di Finanza, secondo quanto disposto dal Gip del Tribunale di Pesaro, ha provveduto al sequestro di conti correnti, veicoli e terreni riconducibili all’imprenditore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!