PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Giovane ubriaco aggredisce un poliziotto a Fano: arrestato

Protagonista della vicenda un 18enne già noto alle forze dell'ordine, evaso successivamente dagli arresti domiciliari

889 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Nell’ambito dei controlli sul territorio compiuti dalla Polizia di Stato di Fano nella giornata di sabato 27 febbraio, un 18enne del posto è stato tratto in arresto per aver aggredito un agente.

Nel corso del pomeriggio, due pattuglie sono intervenute nei pressi della Rocca Malatestiana, dove si era assembrato un nutrito gruppo di giovani: molti di loro si sono dati alla fuga alla vista delle forze dell’ordine, mentre dieci ragazzi sono invece stati fermati per essere identificati.

Un 18enne chiaramente ubriaco, già noto alle forze di polizia, si è scagliato contro uno dei poliziotti presenti, colpendolo ripetutamente con calci e pugni prima di venire immobilizzato: egli è quindi stato arrestato con l’accusa di danneggiamento, resistenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale, venendo inoltre sanzionato per ubriachezza molesta. L’agente vittima dell’atto di violenza è invece dovuto ricorrere alle cure mediche appropriate presso il pronto soccorso fanese.

L’indomani, il giovane si è allontanato dalla propria abitazione nonostante fosse stato posto agli arresti domiciliari. Rintracciato dalla Polizia, il ragazzo è stato nuovamente tratto in arresto per il reato di evasione.

Processato presso il Tribunale di Pesaro nella mattinata di lunedì 1° marzo, il 18enne ha patteggiato una condanna a un anno e otto mesi di reclusione con sospensione della pena.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!