PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Quasi ultimati gli interventi presso l’impianto “Omar Sivori” di Cartoceto

Secondo il sindaco Rossi "è uno dei luoghi più importanti di aggregazione sana e di formazione sportiva per i giovani del nostro territorio"

1.493 Letture
commenti
Palasport "Omar Sivori" a Cartoceto

Sono in fase di completamento i lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo “Omar Sivori” di Cartoceto.

L’intervento, dell’ammontare di oltre 60mila euro, è stato pianificato dall’Amministrazione col fine di apportare migliorie significative alla struttura sportiva che ospita le attività di due società di calcio a 5, l’A.S.D. Buldog TNT Lucrezia e l’A.S.D. Lucrezia, nonché quelle del Tennis Club Lucrezia.

«La militanza dell’A.S.D. Buldog Lucrezia nel campionato di Serie A2 – spiega il Sindaco Enrico Rossi – ha richiesto una serie di adeguamenti tecnico funzionali alla struttura, che riscontrassero le prescrizioni dettate dalla F.I.G.C. per gli impianti che ospitano campionati professionistici nazionali. Al contempo, abbiamo proceduto con una serie di interventi relativi alle nuove normative in materia di prevenzione incendio».

«La promozione della Buldog TNT riempie il territorio d’orgoglio – sottolinea il Sindaco Rossi – era quindi doveroso intervenire, per evitare che in una competizione così importante, la società rischiasse di perdere alcune partite a tavolino a causa delle criticità funzionali. L’impianto, inoltre, è uno dei luoghi più importanti di aggregazione sana e di formazione sportiva per i giovani del nostro territorio, un aspetto questo – continua il Sindaco – di grande rilevanza per garantire lo sviluppo sociale, educativo e sportivo del tessuto più giovane della nostra comunità».

«Nello specifico – evidenzia il Consigliere con delega allo Sport, Raffaele Guidi – gli interventi riguardano la realizzazione di un tunnel di collegamento tra gli spogliatoi e il campo da gioco, un impianto di ventilazione meccanizzata finalizzata alla stratificazione interna e all’estrazione dell’aria, per evitare la formazione di condensa e umidità, la realizzazione di uno spazio più idoneo ad ospitare la centrale termica, l’allestimento di uno spazio dedicato all’infermeria».

Insomma, una serie di interventi attesi dalle società che utilizzano l’impianto ed accolti con entusiasmo e grande soddisfazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!