PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dott. Rodolfo Piazzai torna a Pergola. Per anni aveva lavorato all’ospedale SS Carlo e Donnino

"Felice e onorato di tornare a lavorare in una città dove mi sono trovato benissimo"

1.753 Letture
commenti
Dottor Piazzai

“Sono veramente felice ed onorato di tornare a lavorare in una città dove mi sono trovato benissimo e per una comunità con la quale ho avuto un rapporto meraviglioso”.

Parole del dottor Rodolfo Piazzai, chirurgo, che dopo aver lavorato per tanti anni all’ospedale Santi Carlo e Donnino, da marzo è operativo presso il Poliambulatorio Fisiosan di Pergola.

Dirigente medico all’ospedale di Senigallia negli ultimi anni, è andato in pensione lo scorso dicembre. La notizia del suo ritorno nella città dei Bronzi dorati è stata accolta con enorme entusiasmo a testimonianza della grande stima di cui gode a Pergola e nell’entroterra il dottor Piazzai.

Laureato in medicina e specializzatosi in Chirurgia generale nel 1988, è stato prima ricercatore all’Inrca di Ancona per poi essere chirurgo a tutti gli effetti dal 1992 fino a diventare dirigente medico dal 1995. Specialista in chirurgia generale ed endoscopista da oltre 20 anni.

“Siamo molto orgogliosi di avere con noi una eccellenza come Piazzai – spiegano la direttrice del poliambulatorio Silvia Gabrielli e l’amministratore Francesco Fusco – stimato da tutti per le sue qualità di medico e umane. Ci siamo fatti questo regalo per i nostri 20 anni di attività e crediamo di averlo fatto a tutta la comunità che potrà contare su un grande professionista“.

Piazzai lavorerà a stretto contatto con l’ex primario di medicina dell’ospedale di Pergola, Giovanni Tomassetti (ecocolordopller), i cardiologi Claudio Frattini e Patrizia Lattanzi, e l’ecografista Filippo Venturi. La squadra è completata da altri 20 professionisti: cardiochirurgo, dermatologo, dietista, ginecologo, logopedista, neurologo, nutrizionista, otorino, oculista, omeopata, ortopedico, pediatra, podologa, psicologi, urologo, fisioterapista.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!