PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano, prima l’overdose poi le manette: spacciatore arrestato dai Carabinieri

L'intervento dei militari è andato in scena nella tarda serata di domenica 6 giugno

1.170 Letture
commenti
Carabinieri di Fano

Nella tarda serata di domenica 6 giugno, i Carabinieri del comando di Fano sono intervenuti presso un’abitazione della città dove un uomo era appena andato in overdose, venendo perciò soccorso dai sanitari del 118.

Sono stati proprio quest’ultimi a mettersi in contatto con i militari, che una volta giunti sul posto hanno potuto accertare come l’individuo in questione, sentitosi male dopo aver assunto un mix di droghe, avesse appena venduto della cocaina a una sua conoscente. La successiva perquisizione domiciliare ha portato alla scoperta di 25 grammi della medesima sostanza stupefacente, nonché di tre siringhe usate.

Dopo essere stato rimesso in sesto, l’uomo è stato pertanto arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, per poi venire trasferito nel carcere pesarese di Villa Fastiggi: tale misura restrittiva è poi stata convalidata dal Gip del Tribunale di Pesaro nella giornata di martedì 8 giugno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!