PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Truffa da quasi 30mila euro ai danni di una tabaccheria di Petriano: sei denunciati

Decisive le indagini dei Carabinieri

686 Letture
commenti
Tabacchi, tabaccai

Identificati i responsabili di una truffa di considerevoli dimensioni messa a segno il 31 marzo scorso ai danni di una tabaccheria di Petriano.

In quell’occasione, la titolare dell’attività era stata contattata telefonicamente da un uomo che si era presentato come un referente della Sisal: quest’ultimo aveva poi dettato alla donna alcuni codici, che una volta inseriti avevano provocato il blocco del sistema nel giro di pochi minuti.

Nei giorni seguenti era poi emerso come, grazie a tali procedure, la tabaccheria fosse stata alleggerita di ben 27.800 euro.

Le indagini condotte dai Carabinieri hanno infine permesso di risalire alle sei persone coinvolte nel raggiro. Due di loro, un 26enne di origini ghanesi e una 35enne campana, sono stati denunciati per truffa aggravata; altri quattro individui tra i 30 e i 55 anni dovranno invece rispondere dell’accusa di riciclaggio, poiché il denaro trafugato era stato accreditato su conti a loro intestati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!