PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tavullia, scattate le manette nei confronti di un giovane ventenne

Nel gennaio del 2020 il ragazzo aveva aggredito e rapinato un minorenne a bordo di un'autobus

2.807 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un ventenne residente a Tavullia è stato tratto in arresto nei giorni scorsi dai Carabinieri per via di una vicenda risalente al gennaio del 2020.

Il 7 gennaio dello scorso anno, infatti, il giovane aveva aggredito un minorenne a bordo di un autobus, nel tratto compreso tra Pesaro e Vallefoglia: egli si era quindi allontanato con il portafoglio della vittima, che aveva però denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine.

A seguito di quanto accaduto, il rapinatore era stato condannato a due anni e nove mesi di reclusione da parte del Tribunale di Pesaro. I militari hanno infine applicato l’ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!