PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ripulita dalle mascherine abbandonate la spiaggia libera di Baia Flaminia

L'iniziativa, che ha interessato anche viale Parigi, è stata portata avanti dall'associazione "Questione Natura"

1.105 Letture
commenti
Pulizia di Baia Flaminia

Pesaro diventa #MaskFree. Abbiamo fatto un giro per “Viale Parigi” e la “Spiaggia Libera Baia Flaminia” più un paio di zone limitrofe alla ricerca delle protezioni individuali anti COVID-19. In totale abbiamo trovato disperse in giro e a ridosso del mare 40 mascherine, un po’ troppe in una zona così ristretta, anche se centro rinomato della movida del Pesarese.

Un posto davvero mozzafiato dove dalla spiaggia si può ammirare una scogliera verde ricoperta d’alberi finire a ridosso del blu dell’acqua del mare in un romantico infrangersi delle onde. I locali pieni di vita e l’allegria delle persone ci hanno dato una speranza per il futuro, anche se dobbiamo stare più attenti ai rifiuti che disperdiamo nella natura e dobbiamo adottare sane abitudini giuste per l’ambiente che ci circonda.

Grazie a Pesaro per queste emozioni forti e ai pesaresi per l’accoglienza ricevuta! Torneremo a godere del clima di fine estate immersi in queste acque paradisiache. Questione Natura, questione di priorità.

Il Presidente
Roberto Cameli
Questione Natura APS

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!