PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furti e rapine a ripetizione, 18enne pesarese finisce in carcere

Nei confronti del giovane era stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare da parte del Tribunale di Pesaro

758 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Pesaro, su indicazione del Gip del Tribunale, ha applicato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 18enne del posto.

Il giovane, infatti, nel corso degli ultimi mesi è finito in più occasioni al centro delle cronache locali, macchiandosi in particolare di furti e rapine.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, tra il febbraio e l’agosto di quest’anno il neomaggiorenne si sarebbe reso responsabile dei seguenti fatti: una rapina ai danni di un coetaneo, derubato di denaro e telefono dopo essere stato minacciato con un coltello; un’aggressione nei confronti di due minorenni, uno dei quali era stato raggiunto da un pugno al volto; un furto con effrazione commesso con un complice presso uno stabilimento balneare della città; la sottrazione di una bicicletta lasciata incustodita in prossimità di una chiesa; il furto di un anello d’oro ai danni di un’anziana del posto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!