PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Marinaio di 25 anni muore su un peschereccio al largo di Pesaro

Inutile ogni soccorso nei confronti del giovane, mentre sono in corso le indagini dei Carabinieri sull'accaduto

981 Letture
commenti
Motovedetta della Guardia Costiera di Pesaro

Tragedia al largo di Pesaro nelle prime ore della mattinata di giovedì 4 novembre: un 25enne di nazionalità tunisina ha infatti perso la vita in circostanze ancora da chiarire appieno.

Poco dopo le ore 8.00, la Capitaneria di Porto ha ricevuto una richiesta d’aiuto proveniente da un peschereccio situato a 4 miglia dalla costa. Una motovedetta con a bordo i sanitari del 118 ha così raggiunto il natante, trovando il giovane già privo di conoscenza.

Il 25enne è stato quindi condotto d’urgenza sulla terraferma, dov’è purtroppo spirato prima di poter essere trasportato in ospedale. Scattate le indagini dei Carabinieri per appurare ogni risvolto della vicenda: secondo una prima ricostruzione, il marinaio potrebbe essere stato colpito alla testa da una parte meccanica del peschereccio, il quale è stato posto sotto sequestro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!