PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via l’iniziativa “Turisti per Pesaro”

L'assessore Camilla Murgia: "È un ulteriore incoraggiamento a conoscere e vivere il territorio"

Iniziativa "Turisti per Pesaro"

La proclamazione di Pesaro a Capitale italiana della cultura 2024 e la riapertura ai viaggi e gite d’istruzione: è da queste due premesse che nasce “Turisti per Pesaro”, l’iniziativa promossa dal Comune in collaborazione con APA Hotels che porterà gli studenti, in gita, alla scoperta della città.

Il progetto, stimolato dall’iniziativa similare ideata nel 2021 dall’IC Pirandello di Pesaro in collaborazione con APA Hotels, è stato pensato per «far godere dello spazio e del grande patrimonio locale di Pesaro docenti e alunni con occhi diversi, attraverso esperienze e percorsi dedicati – spiega Camilla Murgia, assessore alla Crescita e alla Gentilezza -. È un ulteriore incoraggiamento a conoscere e vivere il territorio, ad aumentarne la consapevolezza, valorizzarlo e tutelarlo».

“Turisti per Pesaro”, prevede percorsi – di mezza giornata, giornata intera o con una notte di pernotto – pensati per gli studenti della primaria e della secondaria di primo grado, con contenuti e attività adeguati alle fasce di età. «In questi mesi – aggiunge Murgia – è mancata molto la possibilità di avere esperienze diverse rispetto a quelle preziosissime svolte nelle classi e di vivere spazi extrascolastici, momenti fondamentali anche per creare senso di comunità. L’idea di “Turisti per Pesaro” è semplice e di facile inserimento nella programmazione scolastica, anche perché le visite che abbiamo elaborato sono già predisposte e facilmente modulabili. Ma soprattutto è utile per rendere i ragazzi i primi testimoni della Capitale italiana della cultura, anche dopo il 2024».

Un obiettivo rimarcato anche dal vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini: «L’iniziativa pensata l’anno scorso dalla Pirandello è stata uno dei primi bagliori della città, dopo i mesi più bui della pandemia, per originalità e fattività della proposta. E da subito ha avuto un effetto deflagrante anche tra le famiglie, che l’hanno apprezzata tanto. Il tema della riscoperta e conoscenza della città è centrale per l’Amministrazione e rappresenta appieno il percorso, già iniziato, verso Pesaro2024. Una strada che punta a rendere i cittadini i primi ambasciatori del territorio. Ci auguriamo che l’iniziativa possa avere, in futuro, una continuità su tutti i 12 mesi e diventare una parte strutturale dell’offerta turistica».

Potrà fornire spunti utili anche per «avviare nuovi progetti di educazione civica da realizzare in classe. Penso agli stimoli che potrà dare il percorso dedicato alla natura o a quelli di Pesaro Contemporanea che permetterà di far vivere esperienza di democrazia e partecipazione» aggiunge Murgia.

Lo farà anche grazie alla collaborazione della guida naturalistica Andrea Fazi, di Sistema Museo, del Parco Monte San Bartolo e di APA Hotels, come spiega Paolo Costantini, presidente: «È fondamentale, per i bambini, tornare a incontrarsi al di fuori del perimetro scolastico. C’è un mondo bellissimo fuori e non bisogna andare tropo lontano per scoprirlo. Il progetto permette di mostrarlo grazie alle belle sinergie attivate che hanno dato vita a un format facilmente fruibile anche dai giovani».

I percorsi di mezza giornata, “Alla scoperta dei tesori” previsti dal progetto, si svolgeranno nei giorni feriali di aprile e maggio, e coinvolgeranno gli studenti delle primarie e secondarie di primo grado.

PESARO NATURA (7 euro).

Visita al Parco San Bartolo e ai suoi tesori ambientali, alla scoperta della biodiversità e degli abitanti del parco e/o visita al parco Miralfiore e all’area naturalistica, con escursione alla ricerca delle lucciole (opzione serale).

PESARO ANTICA (10 euro).

Ispirati dal volume Pisaurum Felix, un viaggio nelle radici storiche di Pesaro, attraverso resti e testimonianze di epoca romana visibili alla Domus dell’Abbondanza, al Duomo e nei tanti luoghi nascosti della città.

PESARO STORICA (14 euro).

I palazzi nobili delle grandi famiglie pesaresi, i Musei e il Teatro Rossini testimonianze preziose di una storia ricca di personaggi e aneddoti Visita al centro storico della città e ai suoi palazzi più importanti Visita ai Musei Civici, Museo Nazionale Rossini, Sonosfera e Casa Rossini.

PESARO RESISTENTE e CONTEMPORANEA (7 euro).

L’importanza di guardare lo spazio in cui ci muoviamo attraverso la dimensione della storia guidati dall’ANPI alla scoperta e conoscenza della storia del Novecento e della Resistenza del nostro territorio Visita al centro storico, al ghetto ebraico e Sinagoga, soffermandosi sulle tappe fondamentali che portarono alla liberazione della città Visita al palazzo del Comune e alla sua storia più attuale, con possibilità di effettuare la simulazione di una seduta di un Consiglio Comunale (secondo disponibilità).

Ci sono poi le “VISITE GUIDATE ANIMATE A PESARO e FIORENZUOLA” (12 euro; mezza giornata per ciascuna località). Le visite sono arricchite dalla presenza di un attore che, in chiave ironica, presenterà i personaggi che hanno dato lustro e prestigio alla città. I personaggi di Pesaro sono Oreste Ruggeri, Tonino Benelli e Gioacchino Rossini. Il personaggio di Fiorenzuola di Focara è Dante, pronto a raccontare aneddoti legati al territorio, ai suoi viaggi e a illustrare il V Canto della Divina Commedia.

UNA NOTTE FUORI PORTA (al costo di 50 euro i ragazzi potranno pernottare nelle strutture ricettive).

1° giorno “Pesaro Storica” (o Resistente e Contemporanea).

Il primo giorno, al mattino: appuntamento con guida per visita alla scoperta di Pesaro. Pranzo al sacco nei giardini Riz Ortolani; nel pomeriggio visita al Musei Civico o al Museo Rossini). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno “Pesaro Natura”.

Visita escursionistica al Parco del San Bartolo con approfondimenti e testimonianze scientifiche. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio partenza con bus verso la spiaggia Sottomonte alla scoperta della rivalorizzata area floristica. In alternativa, visita al Miralfiore con escursione all’area naturalistica. Visita serale alla ricerca delle lucciole.

Per informazioni, prenotazioni e per personalizzare gli itinerari, contattare APA Hotels ai numeri 0721.67959 – 335.7061510 o scrivere a commerciale@apahotel.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!