PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rinvenuta alla periferia di Fano una Porsche trafugata a Pesaro

Arrestato un uomo, mentre due suoi complici sono invece riusciti a darsi alla fuga

Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Pesaro ha tratto in arresto un individuo implicato nella serie di furti messa a segno tra l’8 e il 9 giugno presso diversi garage della città.

Un gruppo di malviventi aveva concentrato le proprie attenzioni su una decina di box situati in zona Muraglia, sottraendovi biciclette di valore, capi d’abbigliamento e addirittura una Porsche Carrera cabrio.

Grazie al ricorso alle immagini riprese dalle telecamere, gli agenti sono riusciti a risalire alla posizione dell’automobile, rinvenuta nei pressi di un casolare ubicato a Monteschiantello di Fano. Una volta sul posto, le forze dell’ordine vi hanno trovato tre uomini, due dei quali sono riusciti a fuggire al termine di una violenta colluttazione.

Il terzo soggetto, di nazionalità moldava sebbene in possesso di una carta d’identità rumena risultata poi contraffatta, è stato arrestato per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di documenti falsi: il Gip del Tribunale di Pesaro ha poi disposto a suo carico la custodia cautelare in carcere.

La Porsche, le cui chiave sono state rinvenute nel casolare assieme ad alcune paia di scarpe di noti marchi, è stata infine riconsegnata al legittimo proprietario.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!