PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Fano si rinnova l’appuntamento con il Settembre Pedagogico

Ventidue gli eventi in programma dal 30 agosto al 29 settembre

1.459 Letture
commenti
Locandina del Settembre Pedagogico

Il Settembre pedagogico è un’iniziativa che nasce nel 2017 dall’esigenza di creare una forte sinergia tra il Comune e le scuole del territorio, nella convinzione che una Scuola che funziona ha sempre accanto un Comune attento. Il programma della sesta edizione promossa dal Comune di Fano-Assessorato alle Biblioteche e ai Servizi Educativi prevede – dal 30 Agosto al 29 settembre – ben 22 appuntamenti (corsi, laboratori, seminari, eventi) per sostenere e accompagnare dirigenti, educatori, insegnanti, operatori del mondo della scuola all’inizio di un anno scolastico caratterizzato da sfide inedite anche sotto il profilo didattico, pedagogico ed educativo.

Il Settembre Pedagogico vuole comunicare alle scuole che il territorio le sostiene e le accompagna con una proposta fatta di percorsi, incontri e letture fornendo una “cassetta degli attrezzi” e attivando un processo di condivisione per riflettere e confrontarsi sulle sfide, sempre nuove, che la “comunità educante” deve saper affrontare insieme.

Il Settembre Pedagogico è realizzato nell’ambito del Patto locale della lettura del Comune di Fano, sottoscritto nell’anno 2017 e coinvolge tante realtà del territorio ma ne porta altre da fuori per arricchire il dibattito, conoscere le tendenze e  le nuove prospettive.

Tutti gli incontri organizzati alla Memo sono gratuiti. Per partecipare è necessaria l’iscrizione chiamando lo 0721 887834, scrivendo all’indirizzo memoinfo@comune.fano.pu.it o recandosi in biblioteca.

Per l’attività del Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano del Comune di Fano è obbligatoria la prenotazione telefonica allo 0721 887847 o tramite email all’indirizzo museocivico@comune.fano.pu.it.

Gli appuntamenti segnalati nell’ambito della rassegna Amur di Fano Rocca Malatestiana sono ad accesso libero.

Si parte martedì 30 e mercoledì 31 alle 17.00 con la SCUOLA ESTIVA DI STORIA CONTEMPORANEA, corso di formazione a cura dell’Istituto di Storia delle Marche e ISCOP Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro-Urbino, per i docenti di storia. Sarà dedicata a bambine e bambini nella storia del Novecento e prevede interventi di Amoreno Martellini (Università di Urbino), Patrizia Gabrielli (Università di Siena), Silvana Patriarca (Fordham University New York), Toni Riccardi (Universutà di Ginevra), Anna Tonelli (Direttrice ISCOP), Barbara Montesi (Università di Urbino), Anna Badino (Università Statale Milano) e Andrea Sangiovanni (Università di Teramo).

Giovedì 1 settembre dalle 8 abbiamo l’inaugurazione dell’anno educativo 2022-23 a cura dei Servizi Educativi del Comune di Fano e il tavolo di co-progettazione allargato e assembleare per rimettere in campo i progetti di lavoro per l’anno educativo 2022-23. L’incontro è coordinato da Jessica Omizzolo (Coordinamento psicopedagogico del Comune di Fano).

Martedì 6 settembre dalle ore 9 inizia il “Il percorso di apprendimento del bambino disabile”, tre giorni dedicati a genitori ed insegnanti per una formazione a cura di AGFI Associazione Genitori Figli per l’Inclusione. Il corso prosegue il 7 e l’8 settembre presso l’Istituto Istruzione Superiore Polo 3 di Fano.

Lunedì 12 settembre alle 18, una conferenza rivolta alla cittadinanza tutta:

“Assistenza ed educazione: il recupero dell’archivio del convitto Vittoria Colonna di Fano”

Conversazione con Sara Cambrini (direttrice Archivio di Stato di Pesaro-Urbino) e Arianna Zaffini (archivista collaboratrice Archivio di Stato di Pesaro-Urbino). Modera Michele Tagliabracci (bibliotecario).

Venerdì 16 settembre alle ore 18, per gli insegnanti dell’ infanzia:

“Educazione sensoriale alla scuola dell’infanzia. Montessori e ragazzi a confronto.” Incontro a cura di Rossella Trombacco (Fondazione Montessori Italia).

Sabato 17 settembre dalle ore 17 gli insegnanti della primaria sono chiamati a cimentarsi col coding nell’ambito dello “Scratch mentoring lab”, a cura di FareCentro. Il giorno successivo sperimenteranno quanto appreso durante la formazione con i bambini  6-11 anni in un laboratorio condotto insieme alle formatrici di FareCentro.

Martedì 27 settembre dalle ore 17 sarà la secondaria di primo e di secondo grado ad affrontare “Le materie stem, il coding e la robotica”a cura di Stefano Verna e Andrea Primavera (docenti). Introduce Camilla Ridolfi (bibliotecaria).

La Mediateca Montanari propone anche Workshop condotti dai propri bibliotecari, dopo tanti anni di esperienza della città e dei suoi pubblici.

Sabato 3 settembre dalle ore 9 per la primaria:

“Memo unplugged”, laboratorio di coding che utilizza strumenti non digitali per introdurre alla logica della programmazione attraverso le storie che si trovano in biblioteca. A cura di Camilla Ridolfi (bibliotecaria).

Sabato 10 settembre dalle ore 11 per primaria e secondaria di primo grado

“Un pieno di libri”, illustrazione di “Un pieno di libri”, cos’è, come nasce e perché. L’incontro prevede la partecipazione attiva di ogni insegnante per condividere idee e opinioni. A cura di Lucia Muzio (bibliotecaria).

Martedì 13 settembre dalle ore 17per secondaria di primo e secondo grado

“Insegnanti tra le nuvole”, percorso dedicato alla nona arte, al suo linguaggio e alla sua storia. A cura di Fabio Aiudi (bibliotecario).

Le presentazioni dei libri scelti hanno un proprio target, ma facilmente possono incontrare la sensibilità di tutti.

Venerdì 2 settembre alle ore 17 per nido – infanzia – primaria:

“La cura delle radici: un pensiero non solo pedagogico su corpo, bambini, futuro” (Mimesis, 2021).

L’autore Ferruccio Cartacci (fanese, psicomotricista e psicoterapeuta, Direttore della Rivista “La Psicomotricità”), formatore in Psicomotricità terapeutica e educativa-preventiva, docente Università di Bergamo, dialoga con Fausto Antonioni (Dirigente scolastico, Movimento di Cooperazione Educativa).

Mercoledì 7 settembre alle ore 18

“Fano la citta’ dei bambini. il racconto e la documentazione” (2022)

Incontro con l’autore Alfredo Pacassoni (pedagogista e maestro carrista).

Mercoledì 14 settembre alle ore 17.30 per la secondaria di secondo grado

“L’abc dell’europa di Ventotene. Piccolo dizionario illustrato” (Ultima spiaggia, 2021). Un dizionario illustrato che spiega l’Europa attraverso le 21 lettere dell’alfabeto: nasce dalla volontà di far conoscere alle giovani generazioni l’Europa pensata a Ventotene durante la Seconda guerra mondiale. Il libro è corredato da un quiz con 50 domande e risposte e da un glossario delle istituzioni europee.

Giovedì 15 settembre alle ore 17 per primaria e secondaria di primo grado, presentazione del manifesto “Educare alla parola”, a cura di Giancarlo Cavinato (MCE Movimento di Cooperazione Educativa). A cura di Marco Zecchinelli (MFE Pesaro-Fano) e Nicola Vallinoto (curatore MFE Genova).

Sabato 24 settembre alle ore 17.30 per primaria e secondaria di primo grado: I cento anni di Mario Lodi. ragionando su “il passero coraggioso” (Laterza, 2022). L’autrice Vanessa Roghi dialoga con Fausto Antonioni (dirigente scolastico, MCE) e Enrico Fuligni (studente prima liceo). Introducono Marco Labbate (Iscop) e Chiara Gabrielli (Parole di Giustizia). Evento a cura di ISCOP, Biblioteca Bobbato, MCE (gruppi di Fano e Pesaro), Parole di Giustizia, Primavera della Legalità.

Lunedì 5 settembre dalle ore 16, secondaria di secondo grado, bibliotecari e promotori della lettura saranno chiamati a riflettere nell’ambito di “Speciale Readsharing. La lettura condivisa alla Memo”. In particolare: “I social fanno bene alla lettura?” Conoscere e usare i libri e la lettura per costruire relazioni, dentro e fuori dai social. La giornata di studi è dedicata all’avvio di “ReadSharing. La lettura condivisa” progetto finanziato dal Cepell – Centro per il libro e la lettura del MIC Ministero della Cultura. Intervengono Fabio Mercanti (ricercatore), Laura Morazzini (bibliotecaria) e Marta Perego (giornalista). Coordina Valeria Patregnani (bibliotecaria).

Meeting BILL Biblioteca della legalità alla Memo

Sabato 10 settembre alle ore 16 gli insegnanti di primaria e secondaria di primo grado sono invitati a: “Libri, lettura e legalita’. Come foglie di un bellissimo albero” il Meeting della BILL Biblioteca della Legalità alla Memo. La Biblioteca della Legalità (BILL) è un progetto nazionale ideato e promosso da Associazione Fattoria della Legalità, Libera, ANM sottosezione di Pesaro, AIB Marche, Ibby Italia, Comune di Isola del Piano, ISIA Urbino e Forum del Libro.

BILL nasce dall’osservazione che nel nostro Paese si legge ancora troppo poco. Al contrario le percentuali statistiche sulla criminalità, sono drammaticamente alte e non riguardano solo il Sud Italia. Due emergenze che agiscono in ambiti nevralgici per la costruzione di cittadini consapevoli di un Paese avanzato: cultura e senso civico.

Per questo BILL. La Biblioteca della Legalità si pone come strumento per diffondere la cultura della legalità, della responsabilità e della giustizia tra le giovani generazioni, attraverso la promozione della lettura. Nella fattispecie ci sarà la presentazione del progetto locale con Lorenzo Alessandroni (Presidente della Fattoria della Legalità), Valeria Cigliola (ANM Associazione Nazionale Magistrati sezione Pesaro-Urbino), Lucia Muzio (bibliotecaria), Manuela Sacco (insegnante e volontaria BILL). Coordina l’incontro Valeria Patregnani (bibliotecaria).

L’incontro al Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano prevede giovedì 29 settembre alle ore 17 per i docenti di ogni ordine e grado: “Il Sistema Museale del Comune di Fano: proposte di percorsi, visite e attività laboratoriali per l’anno scolastico 2022/2023.” A cura di Flavia Casillo (Museo del Palazzo Malatestiano).

Alla Rocca Malatestiana invece, la Rassegna A.M.U.R., con incontri e spettacoli per tutti:

Venerdì 7 settembre alle ore 17:

“La scintilla dell’utopia. Rileggere Gianni Rodari con i bambini” (San Paolo, 2020). Incontro con l’autrice Alice Bigli. In collaborazione con la libreria Stacciaminaccia di Fano.

Venerdì 9 settembre alle ore 21, l’inaugurazione della mostra visitabile fino al 25 settembre:

“Il favoloso mondo di Gianni Rodari”, in collaborazione con la libreria Stacciaminaccia di Fano; a seguire alle ore 21.30 L’ANGOLO DI GIANNI RODARI – CHILDREN’S CORNER

Spettacolo per grandi e piccoli. Con Michele Pirani (Aps Astrifiammante) e Trio Synchordia (arpa, violini e oboe). Uno spettacolo che fonde i testi di Rodari, fra cui “Favole al telefono” e la musica di Debussy: un racconto magico.

Tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione sono sul sito www.sistemabibliotecariofano.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!