PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Fiorini Pesaro Rugby conquista la vittoria nel match contro Livorno

31-7 il punteggio finale

1.682 Letture
commenti
Partita di rugby tra Pesaro e Livorno

La Fiorini Rugby Pesaro chiude il mese di ottobre con la vittoria casalinga contro Livorno (31-7). Per i kiwi giallorossi un mese intenso, con 4 partite, di cui 3 casalinghe, che ha portato 3 vittorie e 15 punti in classifica. Adesso una domenica di pausa prima della trasferta a casa della Capitolina. In campo per la formazione di casa 5 giovani dell’under19 e 5 giocatori che hanno indossato la maglia della nazionale (Paletta, Ravagnan, Filoni, Boccarossa, De Angelis).

Livorno parte in attacco e dopo 2 minuti guadagna un calcio piazzato che non va a segno. Gli ospiti continuano a pressare ma non riescono ad avere la meglio sulla difesa pesarese che porta il gioco sulla linea dei 20 metri avversaria. I padroni di casa mettono in campo grinta e velocità e con una maul guadagnano una meta tecnica che fa segnare i primi 7 punti del match (7-0). Pesaro riparte in attacco ma Livorno ricaccia i giallorossi nella loro metà campo. La Fiorini non si fa abbattere e rimanda la palla nell’area livornese. I toscani tornano a pressare e guadagnano un secondo calcio di punizione che non va a segno. Pesaro recupera la palla e va in attacco, Larrecharte prende la palla, scarica su Stefanini che la schiaccia in meta (12-0).

Nel secondo tempo Pesaro parte subito in attacco e con un gioco veloce Franco porta la palla in meta (17-0). Livorno torna a pressare ma la difesa pesarese rimanda al mittente il tentativo degli ospiti e torna a attaccare. Paletta recupera palla, passa a Joubert che calcia, Larrecharte prende al volo e va in meta (24-0). Livorno si porta nei pressi dell’area di meta e con una serie di mischie riesce a sbloccare il suo punteggio con una meta tecnica (24-7). Pesaro torna ad attaccare. Erbolini recupera palla e con un’azione solitaria segna la 5° meta. La Fiorini guadagna così il punto di bonus proprio sul fischio finale.

«Chiudiamo il mese con un bilancio positivo. C’è da migliorare tanto ma siamo contenti del lavoro fatto fin qui. – Il commento a fine partita del vice allenatore Paolo Panzieri – Sapevamo che Livorno è una squadra a cui piace muovere il pallone, e lo ha dimostrato in partita. Abbiamo fatto una buona difesa. Nel primo tempo abbiamo peccato un po’ troppo in attacco concedendo agli avversari calci di punizione. Siamo stati bravi a fare punti in entrambe le occasioni in cui siamo riusciti a entrare nella loro area dei 22 mt. Dobbiamo migliorare sul ritmo e sulla gestione del pallone, però in difesa oggi siamo stati bravi. Mi è piaciuto molto il lavoro che abbiamo fatto in difesa e il fatto che oggi hanno giocato molti giovani, c’è stato un bel cambio generazionale che per noi è una cosa molto importante. Dovremo migliorare in attacco, soprattutto a non fare tanto lavoro per poi regalare la palla all’avversario.»

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!