PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Momenti di paura a Cagli, donna di 37 anni tenta di lanciarsi nel vuoto

A salvarla è stato suo marito, che l'ha afferrata all'ultimo momento

784 Letture
commenti
Piazza Matteotti a Cagli

Nella tarda serata di mercoledì 2 novembre, i soccorritori sono intervenuti nel centro storico di Cagli, dove una 37enne di origini albanesi ha tentato di gettarsi nel vuoto dal balcone della propria abitazione.

Erano da poco trascorse le ore 23.00 quando la donna, sposata e madre di una bambina di 2 anni, si è avvicinata alla balaustra posta al terzo piano di una palazzina, cercando quindi di lanciarsi di sotto.

A bloccarla all’ultimo secondo è stato suo marito, che l’ha sorretta finché non sono arrivati i Vigili del Fuoco, allertati da alcuni vicini della coppia. Una volta tratta in salvo, la 37enne è stata condotta per accertamenti presso il reparto di Psichiatria dell’ospedale di Urbino. In corso le indagini dei Carabinieri del comando locale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!