PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Finge di essere stato aggredito ma è tutto falso, 31enne denunciato a Fermignano

La vicenda risale al 7 dicembre scorso

1.005 Letture
commenti
Fermignano

Un uomo di 31 anni, originario dell’Europa dell’est e residente a Fermignano, è stato denunciato dalle forze dell’ordine per aver inventato di sana pianta un’aggressione ai propri danni.

Il fatto si sarebbe consumato mercoledì 7 dicembre, quando il soggetto in questione aveva sporto denuncia ai Carabinieri: secondo la versione da lui fornita, un gruppo di persone lo avrebbe aggredito all’improvviso, picchiandolo e legandogli le mani con del nastro adesivo.

Poiché il racconto del 31enne presentava numerose discrepanze, i militari hanno ricostruito attentamente i suoi spostamenti, scoprendo così che pochi giorni prima della presunta aggressione l’uomo si era recato in un supermercato della zona, nel quale aveva acquistato un rotolo di scotch uguale a quello utilizzato per legarlo. Il giovane è stato pertanto denunciato con l’accusa di simulazione di reato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!