PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Stroncata un’organizzazione dedita allo spaccio di cocaina nel Pesarese

Undici le misure cautelari applicate a seguito delle indagini condotte da Carabinieri e Guardia di Finanza

6.297 Letture
commenti
Cocaina

Al termine di indagini portate avanti dall’autunno dello scorso anno, Guardia di Finanza e Carabinieri dei comandi provinciali di Pesaro-Urbino hanno svolto una vasta operazione volta a stroncare il traffico di cocaina nel territorio provinciale.

L’operazione, denominata “Affari di famiglia“, ha visto la partecipazione delle forze dell’ordine di Torre Annunziata. L’attività investigativa ha visto coinvolte 17 persone di origini campane, 9 delle quali sono state sottoposte alla misura della custodia cautelare in carcere: per altre due è invece stato disposto il divieto o l’obbligo di dimora.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, nel giro di poco meno di un anno il sodalizio criminale avrebbe immesso nel Pesarese almeno 5 chilogrammi di cocaina, trasportata con appositi viaggi tra la Campania e le Marche: in tal frangente, gli spacciatori avrebbero nascosto la droga tra gli oggetti personali di alcuni loro figli, che viaggiavano al loro seguito per non destare sospetti in caso di controlli. Il gruppo aveva la sua base a Marotta, da dove la cocaina veniva poi smerciata nelle principali località della provincia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!