PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano, al via gli interventi per realizzare il nuovo asilo comunale di Bellocchi

Stanziati oltre due milioni di euro, gran parte dei quali ottenuti grazie a fondi PNRR

1.438 Letture
commenti
Inizio dei lavori per il nuovo asilo nido di Bellocchi

Con la posa della prima pietra il sindaco Seri, insieme agli assessori Mascarin e Brunori, hanno dato corso alla realizzazione del nuovo asilo nido comunale a Bellocchi. Un momento partecipato e sentito, soprattutto dalle bambine e dai bambini della Scuola Tombari che si sono esibiti in una performance musicale. I lavori da schema del PNRR dovranno essere ultimati entro il 31 dicembre 2025.

“Il nuovo asilo nido per Bellocchi è realtà – spiega Seri -. Oggi c’è stata la posa della prima pietra. Una grande emozione poter partire con questo progetto. Abbiamo investito 15 milioni di euro per l’edilizia scolastica come scelta chiara per lo sviluppo della città. La formazione per noi riveste un ruolo strategico nella costruzione di un futuro improntato alla crescita e alla sostenibilità”. E poi ancora: “Tutti gli interventi rientrano in una visione di insieme. Bellocchi è un quartiere popoloso che meritava una risposta di questo tipo. Questa è la Fano che vogliamo, ma soprattutto vogliamo sempre più i quartieri delle persone”.

“Oggi, con la posa della prima pietra, prende avvio il cantiere per la realizzazione del nuovo asilo nido comunale a Bellocchi. Un investimento di 2.034.000 euro, di cui 1.867.000 ottenuti da bando PNRR, che consentirà di creare tre nuove sezioni di nido, per un totale di 45 posti” – sottolinea l’Assessore ai Servizi Educativi, Samuele Mascarin – Un investimento senza paragoni nella storia della nostra città, perché si affianca all’avvio dei cantieri per il Polo 06 anni di Cuccurano e per il nuovo asilo nido a Vallato, che insieme garantiranno 120 nuovi posti 03 anni, aumentando complessivamente di oltre il 40% la capacità di accoglienza delle strutture comunali. Una bella notizia per tutta la comunità, che vede ancora una volta i servizi educativi al centro delle politiche e degli investimenti del Comune di Fano”.

“45 tra bambine e bambini entreranno in una struttura che farà dell’innovazione e della qualità architettonica le proprie peculiarità, puntando sull’accessibilità e sulla sostenibilità – osserva l’assessora Brunori -.All’interno ci saranno una sala polivalente, uno spogliatoio, 3 aule, una lavanderia e un ufficio. Questo edificio sarà realizzato con materiali eco-sostenibili e potrà beneficiare di un’importante area verde molto vasta visto che il perimetro è di 2900 mq. Un investimento che metterà in connessione il quartiere garantendo la massima sicurezza per bambine e bambini”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!