PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furto di rame in un cantiere di Cartoceto, ladro arrestato a distanza di anni

Il responsabile è stato rintracciato in Bulgaria, suo Paese d'origine

898 Letture
commenti
rame, oro rosso

Un latitante bulgaro di 47 anni, ricercato da anni a causa di un furto commesso a Cartoceto, è stato tratto in arresto nei giorni scorsi nel suo Paese d’origine.

Dieci anni fa, infatti, l’individuo in questione era finito in manette dopo aver sottratto una gran quantità di rame (del valore di decine di migliaia di euro) da un cantiere. A seguito della condanna pronunciata dal Tribunale di Perugia, che gli aveva inflitto una pena di quattro anni e quattro mesi di reclusione, l’uomo si era reso irreperibile.

Le indagini delle forze dell’ordine tese a localizzare il ladro non si sono mai fermate. Il 47enne è stato così rintracciato e arrestato a Dupnica, città situata a circa 50 chilometri dalla capitale Sofia: si trova attualmente in carcere in attesa di essere estradato in Italia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!